XOXO

Quante volte la corrente od anche lo scarroccio porta a spasso i nostri jigs?
Quante volte un recupero ottimale dei nostri jigs è difficoltosissimo a causa della pressione sebbene ne scarroccio ne corrente siano presenti?
Quante volte il nostro sparide disdegna un Long preferendogli una Blatta?
Signori: la forma è sostanza!
Ho provato uno Xoxo, Egidio me l’ha spedito per questa ragione.
4 volte in mare, con 4 situazioni diverse: scarroccio sostenuto; corrente bassa interessante la fascia prossima al fondale; corrente media ed in ultimo, corrente sostenuta e scarroccio sostenuto: non bestemmiare per l’accanimento della natura, solo un miracolo.
Lo Xoxo , penetra incredibilmente, la sensazione è come se un coltello tagliasse il latte; la discesa, è fluida nonostante la natura, il braid in bando è pochissimo, talvolta è come se si stesse perdendo; il tocco del fondo, leggero, quasi come se qualcosa fosse stato appoggiato con grazia (i metri percorsi dall’esca quasi 100!); Il recupero (spesso in Long Fall), sinuoso, l’esca sbanda e cade dolcemente con tempistica sconosciuta finora; nel recupero Pitch, la risposta è pronta (sebbene con canna da Long Fall), senti il “saltello”, non credi che un’esca di 150 grammi, riesca a stare in pesca con quelle condizioni di mare.
Xoxo, altro che fantasia, soprattutto sostanza!

citato testualmente il report di Pasquale Costanzo ( a cui si attribuisce la paternità della favolosa colorazione Urgon)

Skidding Metod
Come ben sapete che ci sono diversi stili di pesca del jigging visto che è stato riconosciuto come un metodo molto  efficace, come Fast Jigging, Slow Jigging, Light Jigging …
E adesso c’è un nuovo metodo derivato  dal Giappone, chiamato “Skidding”.
Ecco cosa è e cosa fare per il metodo jigging di Skidding.
LO SKIDDING  VUOLE RIPRODURRE IL MOVIMENTO DEL CALAMARO
Questa slittamento, proviene dall’azione dei  calamari che  “sbandieravano” per mordere esche. Significa che tu farai muovere il tuo jig come i calamari che inseguono e mordono le loro prede.
Pertanto, non hai nemmeno bisogno di un’azione veloce e stancante.
Il punto principale di questo metodo è quello di agire mentre si cade, per questo sei aiutato dai pattini dell’artificiale.
Tu avrai solo bisogno di farlo scorrere e  scivolare di fianco .
1) Quando decidi la posizione in cui calare la tua esca  devi agire : ferma la tua canna  e  jig, quindi comincia a posizionare lentamente l’asta per ottenere  l’azione di scivolamento.
2) Fai la giusta tensione alla linea per sentire l’azione (non troppo stretto) e lascia scorrere l’artificiale per una  migliore azione . (guarda più volte il video, si capisce molto bene)
3) Quando si sente toccare il fondo, scollegare e portarlo fino alla prima posizione. Fermare due volte durante l’avvio, quindi iniziare dal punto 1.
L’azione principale è mentre è in discesa, pertanto non hai veramente bisogno di scuotere energicamente. E naturalmente ti potrai aspettare alcuni morsi anche  mentre avvolgi e ti fermi;  esattamente come l’altro metodo di slow pitch  jigging, potrai  avere più possibilità di ottenere abboccate.

Visualizzazione di 3 risultati

Menu
Call Now Button